Caduta stagionale dei capelli Cause e rimedi

19/09/2016

La caduta stagionale dei capelli, in primavera e in autunno, è un fenomeno molto comune che riguarda uomini e donne. Si tratta di un fenomeno fisiologico temporaneo che avviene in una fase di rinnovamento naturale ed esistono numerosi rimedi anti caduta e accorgimenti per la prevenzione e la cura dei capelli che ti rivelerò nelle prossime righe.

 

Perchè in autunno cadono i capelli?

 

I capelli hanno un loro ciclo di ricrescita che si rinnova molte volte nel corso della nostra vita e quando arrivano alla fine del ciclo, nella fase chiamata telogen effluvium, si verifica la loro caduta, mentre i follicoli sono già al lavoro per produrre nuovi capelli. In certi periodi si può arrivare a perdere anche più di cento capelli al giorno, scatenando spesso grandi preoccupazioni nella maggior parte di noi ma bisogna tenere presente che il fenomeno è temporaneo e tutto torna nella norma entro poche settimane. 

 

Capelli stressati durante l'estate

Durante la stagione estiva i capelli risentono delle specifiche condizioni climatiche e non è strano che proprio durante l’autunno possano arrivare al culmine dello stress. In estate i capelli sono più sfruttati e con il caldo e l’umidità aumenta la probabilità di piccole infezioni generate dal prolificare di agenti patogeni sul cuoio capelluto. Inoltre anche i capelli, non solo la pelle, vanno sempre protetti dal sole, poiché possono diventare più deboli e tendere a sfibrarsi. 

 

Abitudini e stili di vita

Le abitudini e lo stile di vita giocano un ruolo fondamentale nello stressare o nell'aiutarci a mantenere in forma i nostri capelli. Se vai spesso al mare in estate o se frequenti la piscina, l’esposizione a salsedine e cloro può rendere i capelli secchi e dargli un aspetto poco sano. La melanina si ossida a causa delle radiazioni solari e i capelli appaiono schiariti e stopposi e tendono a spezzarsi. In aggiunta a questo se effettui dei lavaggi troppo frequenti e con detergenti non idonei, ciò contribuisce a danneggiare la salute della chioma. Un prodotto non adatto per la cute può provocare un’alterazione del cuoio capelluto ed essere una delle cause della caduta dei capelli.

 

 

I rimedi anti caduta

 

Tra i rimedi principali contro la caduta dei capelli è importantissima l'alimentazione e il cibo è un alleato prezioso per la loro salute, perché fornendo i necessari nutrienti, vitamine e minerali, aiuta a rinforzare la struttura del capello e a renderlo più luminoso. Non a caso quando si affronta una dieta drastica i capelli sono tra i primi a risentirne a causa della carenza di sostanze nutritive. Gli alimenti consigliati sono quelli a base di vitamine del gruppo B ed E e i sali minerali, quindi frutta e verdura di stagione, i pesci ricchi di Omega3, legumi, uova e latticini.

 

Vedi anche: Capelli sani con l'alimentazione

 

Capita poi a volte che il nostro organismo necessiti di una rimessa in forma dopo un periodo di stress, variazioni ormonali (ad esempio dopo il parto), traumi psichici e fisici oppure l’uso di alcuni farmaci. Se si tratta della normale caduta stagionale, per coadiuvare e accelerare il risultato voluto, si possono usare gli integratori di vitamine e di sali minerali come zinco, ferro e rame, gli shampoo medicati e le lozioni anti caduta, oppure si possono fare delle frizioni sul cuoio capelluto con decotti a base di timo e lavanda per stimolare la circolazione. Un altro accorgimento utile per ottenere immediatamente un aspetto più sano della chioma è quello di spuntare le estremità rovinate, ottenendo contemporaneamente un effetto rinforzante. 

Se la caduta dei capelli non è provvisoria è necessario invece fare degli accertamenti specifici sulle cause ed eventualmente seguire una cura tricologica.

 

La beauty routine per capelli sani

 

In autunno i capelli vanno curati tanto quanto la pelle del viso, con l’uso dei prodotti più funzionali e applicando una corretta routine di bellezza.

 

  • Evita i lavaggi frequenti per non portare via dalla cute una quantità eccessiva di sebo, prezioso per lubrificare naturalmente il capello e mantenerne alte le difese.
  • Per lo stesso motivo è utile usare uno shampoo privo di tensioattivi aggressivi e in piccola quantità, diluendolo con l’acqua prima dell’applicazione.  
  • Il balsamo va usato con meno frequenza, una o due volte alla settimana, perché tende a fissarsi sui capelli e ad appesantirli.
  • La maschera ha un notevole potere ristrutturante e si può usare anch’essa una o due volte alla settimana.
  • Se hai la possibilità, dopo il lavaggio sciacqua i capelli con l’acqua minerale per eliminare i residui di calcare, magari aggiungendo qualche goccia di limone o di aceto di mele per intensificarne la lucentezza.
  • Durante l’asciugatura usa il phon con una temperatura bassa per non stressarli troppo.
  • Evita l’uso continuo e prolungato della piastra per lisciare i capelli.

 

Seguendo questi semplici consigli potrai già notare un buon risultato, ti aspetto da Hair Care Boutique per farti conoscere i prodotti e i trattamenti per capelli da usare quotidianamente anche a casa tua!

 

Linea Elements di Wella